yoga-Varano-de-melegari-summer-2

Corso di Yoga al Parco a Varano de Melegari

Anche quest’anno ricominciano le lezioni di Yoga all’aperto immersi nella natura!

ORARI:

  • Mese di GIUGNO il Martedì e Venerdì ore 19.00-20.15
  • Mese di LUGLIO Il Martedì e il Giovedì nelle seguenti date: Martedì 2 , Giovedì 4 Luglio Giovedì 18 Luglio Martedì 23 , Giovedì 25 Luglio Martedì 30 Luglio Giovedì 2 Agosto.

LEZIONE CONDOTTA DA: Jyotika Kamala Devi

Vicino alla Palestra Polivalente, il luogo esatto verrà comunicato tramite SMS. In caso di pioggia la lezione si terrà in Palestra. Varano de Melagari (PARMA)

Lo Yoga è la scienza millenaria che gli antichi saggi indiani hanno lasciato all’umanità per vivere in armonia con sè stessi e con l’universo. Esso, inteso come pratica quotidiana, lavora su tutti i livelli di un individuo: da quello fisico, mentale, emozionale, a quello psichico e spirituale.
Yoga, dal sanscrito “yuj” significa “unità” o “unione”. In termini spirituali esso rappresenta l’unione dello spirito incarnato o individuale (JĪVĀTMĀ ) con lo spirito universale (PARAMĀTMĀ).
Hatha yoga si riferisce alla pratica fisica dello yoga, o “unione” del corpo, della mente e del Sé e della coscienza individuale con quella dell’Universo, fonte della Creazione. Esso si basa sulla pratica di asana (posture di yoga), pranayama (esercizi di respirazione), mudra e banda (gesti delle mani e sigilli), e meditazione. Il termine stesso Hatha è composto dalle parole sanscrite “ha” che significa “sole” e “tha” che significa “luna”, e rappresenta l’unione delle polarità – sole/luna, maschile/femminile, positivo/negativo – e la loro trascendenza attraverso la pratica.

Ogni lezione di yoga da 1h e 15 prevede:

  • Una parte di riscaldamento per preparare il corpo alla lezione;
    scioglimenti antireumatici, per gli organi addominali e per riattivare l’energia;
  • Asana (posture fisiche) e pratica del Surya o Chandra Namaskara (saluto al sole o alla luna) per allungare e tonificare i muscoli, migliorare l’equilibrio, aumentare la forza fisica, migliorare la circolazione e massaggiare gli organi interni. Le posture dello yoga verranno insegnate in modo graduale, sicuro e progressivo; il corpo verrà gradualmente preparato per affrontare anche posture impegnative tenendo conto che nello yoga le asana non sono puri esercizi fisici di ginnastica;
  • Pranayama ovvero tecniche di respirazione per un maggior controllo del respiro, per calmare, energizzare e purificare la mente. Gli esercizi di respirazione portano ad una maggiore consapevolezza di questo processo vitale spontaneo aiutando a rilassare, rinvigorire, rinfrescare il corpo oltre che equilibrare il nostro sistema energetico e mentale. Queste tecniche portano a capire in modo naturale che possediamo anche un corpo energetico che va conosciuto e gestito per quanto ci è possibile;
  • Rilassamento profondo, forma progressiva e sistematica di rilassamento. Il rilassamento profondo agisce sulle tensioni muscolari, emozionali e mentali e induce al rilassamento e al recupero energetico. Porta all’abbandono delle tensioni favorendo uno stato introspettivo e relativo controllo della mente. Influenza il controllo delle emozioni;
  • Tecniche di purificazione: mudra e bandha. Le mudra (gesti) e i banda (sigilli) sono posizioni del corpo o delle mani che servono a controllare e bilanciare il flusso dell’energia vitale individuale (prana) e a collegarla con quella cosmica, sono pratiche avanzate che conducono all’attivazione dei chakra e dell’energia kundalini;
  • Mantra: apprendimento e pratica dei principali mantra, o suoni sacri in lingua originale sanscrita (verranno ripetuti in apertura e chiusura della lezione).

Il corso di hatha yoga è rivolto a tutti, non viene richiesta nessuna preparazione atletica o precedente esperienza di yoga. Nello yoga tradizionale non esiste competizione, ognuno fa quello che può nel rispetto del proprio fisico, fascia di età, condizione di salute.

Lo Yoga e il contatto con la natura

Il rapporto tra yoga e natura è racchiuso nell’origine stessa della disciplina. Secondo la tradizione, lo yoga viene rivelato nella meditazione agli asceti, i quali vivono in completa simbiosi con la natura seguendo uno stile di vita semplice e contemplativo. Gli asceti sono i veri conoscitori dei segreti dell’universo e delle leggi della natura. Alla luce di questa realtà, possiamo quindi comprendere che il legame tra yoga e natura è inscindibile. Se pensiamo allo yoga come una disciplina votata a scoprire la vera natura umana, si può capire che la sua pratica all’aria aperta è importante, in quanto tutti gli esseri umani provengono dall’ambiente naturale, il luogo dove possono trovare l’energia vitale, o prâna del quale necessitano per vivere. La connessione tra interno ed esterno può quindi avere luogo negli ambienti naturali in modo molto più profondo e attivo rispetto ai luoghi chiusi, in quanto la natura permette di scoprire le energie vitali che ci circondano.

Si consiglia di indossare indumenti in fibra naturale che consentano il movimento.

Se lo si possiede portare il proprio tappetino Yoga.

Per partecipare scrivere a devitantrayogaparma@gmail.com

Yoga Al Parco Varano de Melegari 2019